Mix di pesce crudo accompagnato con una granita al prosecco.

Difficoltà: FACILE - Tempo: 30 MINUTI - Contenuto calorico: 205 Kcal a porzione

Ingredienti (4 Porzioni):

  • 150 g di filetto di tonno
  • 150 g di filetto di pesce spada
  • 150 g di filetto di salmone
  • 4 ostriche
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • 6 cucchiai mix di erbe (erba cipollina, basilico, aneto)
  • 1/2 limone
  • 1/2 arancio
  • 160 g di granita al prosecco

Preparazione ricetta:

Tagliate i filetti di pesce a dadini di circa 1/2 cm di lato, a modo di tartare, e condire ogni tipologia di pesce separatamente con sale, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, 2 cucchiai di erbe aromatiche ed il succo degli agrumi. Mettere ognuna delle 3 tartare in uno stampino cilindrico oleato e mettere in frigo per almeno 30 minuti. Capovolgere gli stampini disponendoli in un piatto insieme all’ostrica aperta (aprire le ostriche con un coltello potrebbe essere un'operazione pericolosa: aiutatevi usando l'apposito attrezzo "apriostriche").

Preparare la granita di prosecco: disporre alla base di 4 piccoli bicchieri 1/2 cucchiaino di zucchero di canna. Ora riempite i bicchieri fino all'orlo di ghiaccio tritato o pestato e successivamente riempite gli spazi vuoti versandovi del buon prosecco ben freddo. Terminate aggiungendo un pizzico di sale alla vaniglia sopra le granite. Disponete i bicchierini di granita sui piatti con i crudi.

LA RACCOMANDAZIONE DI OSTEMATTO: quando acquistate il pesce chiedete sempre conferma al pescivendolo che sia freschissimo e trattato in maniera adeguata da poterlo mangiare "crudo". Infatti per legge il pesce da consumare crudo deve subire un trattamento di congelamento a -20°C per almeno 24 ore. Questa operazione è importantissima perché permette di debellare il parassita Anisakis simplex frequentemente presente nel pesce crudo e causa di gravi disturbi gastrointestinali.

Pin It