ricetta frittelle carnevale

Un dolce classico del carnevale.

Difficoltà: FACILE - Tempo: 35 MINUTI - Contenuto calorico: 420 Kcal a porzione

Ingredienti per 4 Porzioni:

  • 220 g di farina
  • 60 g di fecola di patate
  • 80 g di burro
  • 3 uova
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 scorza di limone
  • 1 bustina di zucchero a velo
  • 1 litro di olio di arachidi per la frittura

Preparazione ricetta:

Mettete in una terrina la farina, la fecola, il sale e lo zucchero vanigliato ed amalgamate bene l'impasto. Aggiungete quindi la scorza di limone grattugiata ed il burro. Mescolate bene il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo e lasciatelo riposare in frigo per 1 ora.  Trascorso questo tempo tirate la pasta con il mattarello a circa 5 mm di spessore e tagliatela, aiutandovi con una rotellina o con un coltello, in rettangoli di diverse dimensioni.  Scaldate l'olio nella friggitrice (a 170° C) ed immergete le frittelle. Giratele ogni tanto per farle dorare da tutte le parti. Scolatele su carta assorbente, poi mettetele su un piatto da portata, spolverandole con lo zucchero a velo. OsteMatto consiglia di gustarle calde o tiepide.

Il CONSIGLIO DI OSTEMATTO: una corretta frittura si ottiene quando il cibo è immerso in un bagno d'olio che, raggiunta una temperatura di 160-180°C, provoca l'evaporazione dell'acqua superficiale (da qui la formazione della famosa crosta dorata) e la cottura omogenea della parte interna dell'alimento. Spesso si cade in errore friggendo in poco olio, a temperatura ancora bassa  e con molto cibo per volta. In queste condizioni si provoca un maggiore assorbimento di olio da parte del cibo che stiamo per friggere. Le Kcal indicate per questa ricetta considerano un assorbimento di olio di frittura pari a 75 g.

Pin It