spaghetti_tartufo

E' un piatto molto facile da preparare ma non proprio economico. I tartufi sono infatti abbastanza rari, ed essendo commestibili e particolarmente apprezzati in gastronomia, arrivano a costare cifre molto elevate (per alcune varietà, anche oltre 4.000 € al kg). Il tartufo nero è molto più comune di quello bianco e vede in Umbria una delle zone più vocate alla sua produzione.

Difficoltà: FACILE - Tempo: 20 MINUTI - Contenuto calorico: 428 Kcal a porzione

Ingredienti per 4 Porzioni:

  • 400 g di spaghetti
  • 200 g di tartufo nero fresco
  • 80 g di acciughe
  • un pizzico di aglio tritato
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • sale quanto basta

Preparazione ricetta:

Lavate i tartufi freschi con una spazzola ed acqua tiepida e togliete, aiutandovi con la punta di un piccolo coltello appuntito, gli eventuali grumi di terra nascosti nelle pieghe più profonde del  tubero. Grattugiate quindi i tartufi finemente su un piatto. Pestate nel mortaio i pezzi di tartufo rimasti più grandi (che non siete riusciti a grattugiare) con le acciughe perfettamente pulite e prive di lische. Aggiungete un pizzico (poco) di aglio finemente tritato e mischiate. A questo punto versate il tartufo grattugiato e mescolate a freddo aggiungendo 4 cucchiai di olio extravergine di oliva. Scaldate appena e poi versate il condimento sugli spaghetti che avrete già cotto in acqua salata e scolato. Servite subito.

Pin It