ricetta gnocchi con robiola e zafferano

Un gustoso piatto di gnocchi freschi conditi con un sughino a base di robiola e zafferano. Facile e veloce: da provare!

Difficoltà: FACILE - Tempo: 20 MINUTI - Contenuto calorico: 604 Kcal a porzione

Ingredienti (4 Porzioni):

  • 1 kg di gnocchi di patate freschi
  • 200 g di robiola
  • 2 bustine di zafferano
  • 20 ml di olio EVO
  • 20 g di formaggio grattugiato (a piacere)
  • 20 g di burro
  • 1 pizzico di salvia tritata
  • sale quanto basta
  • pepe secondo i gusti

Per gli gnocchi (se fatti a mano - 60 MIN.):

  • 1 kg di patate
  • 300 g di farina
  • 1 uovo intero
  • sale quanto basta

Preparazione ricetta:

Mettete a bollire l'acqua per cuocere gli gnocchi. In un ampio tegame fate sciogliere il burro a fuoco basso, poi aggiungete la robiola insieme ad un mestolo di acqua bollente salata (usate quella per gli gnocchi) e girate pigiando il formaggio con un cucchiaio di legno. Quando la robiola sarà diventata ben cremosa aggiungete lo zafferano, la salvia tritata e regolate di sale e di pepe. Nel frattempo avrete fatto cuocere gli gnocchi in acqua bollente per 1 minuto. Scolate gli gnocchi e trasferiteli nel tegame del sugo aggiungendo un altro mestolo di acqua di cottura. Alzate la fiamma e terminate la cottura degli gnocchi fino a che il sughino sarà ristretto al punto giusto. Servite gli gnocchi ben caldi, con un goccio di olio EVO versato a filo e, a piacere, con una spolverata di formaggio grattugiato.

Per gli gnocchi fatti a mano:

Lessate le patate, sbucciatele e passatele con uno schiacciapatate. Unite la farina, l'uovo, poco sale e lavorate fino ad ottenere un impasto consistente ma morbido. Formate dei cilindri grossi come un dito e tagliateli a pezzetti, poi fateli passare tra il pollice e la superficie inferiore di una grattugia (quella opposta alle punte che grattano) o su una forchetta infarinata facendoli scivolare sopra. Disponeteli man mano su una tovaglia infarinata. Versate gli gnocchi in acqua bollente salata, lasciateli venire a galla e toglieteli subito con un mestolo forato.

Pin It