paniscia_Novara

Descrizione ricetta:

La panissa (o paniscia) è un tipo di risotto diffuso tra Piemonte e Lombardia con alcune varianti regionali. È diffuso soprattutto nel Vercellese con il nome di panissa e nel Novarese, dove è conosciuta come paniscia.

Difficoltà: MEDIA - Tempo di cottura: 3 ORE - Contenuto calorico: 790 Kcal a porzione

Ingredienti (4 Porzioni):

  • 350 g di riso
  • 400 g di verza mondata
  • 200 g di fagioli secchi oppure 300 g di freschi sgranati
  • 2 coste di sedano
  • 1 carota
  • 3 pomodori
  • 30 g di cotenna di maiale
  • 75 g di pancetta di maiale
  • 25 g di burro
  • 1/2 cipolla
  • 1 salame conservato nello strutto oppure una salamella morbida
  • 2 litri di acqua
  • 1/2 bicchiere di buon vino rosso
  • sale quanto basta
  • pepe secondo i gusti

Preparazione ricetta:

Ammollare i fagioli secchi in acqua fredda per 12 ore. Scottate le cotenne in acqua bollente poi tagliatele a listarelle. Preparate tutte le verdure per la cottura: spezzettate le foglie di verza, tagliate a pezzettini il sedano, la carota, i pomodori (privati di buccia e semi) e mettete tutto in una pentola, meglio se di terracotta, con cotenna e fagioli, l'acqua ed  il sale. Coprite e lasciate cuocere lentamente per circa 2 ore.

Tritate il salame e la cipolla e, in una casseruola a parte, rosolateli con il burro e la pancetta, successivamente unite il riso che lascerete insaporire, poi versate il vino che farete evaporare. Continuate la cottura del riso versando poco alla volta il brodo con le verdure cotte, mescolando di tanto in tanto.

Pepate la paniscia e lasciatela riposare per qualche minuto prima di servire.

Pin It