ricetta seppie alla livornese con spinaci

Uno sfizioso piatto a base di seppie e spinaci freschi, recuperato dalla tradizione culinaria Toscana.

Difficoltà: FACILE - Tempo: 45 MINUTI - Contenuto calorico: 229 Kcal a porzione

Ingredienti (4 Porzioni):

  • 500 g di spinaci
  • 1 kg di seppie
  • 40 ml di olio EVO
  • 1 tazza di brodo vegetale
  • 15 pomodorini ciliegini
  • 1 cipolla
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 8 cucunci (frutti dei capperi - per la decorazione)
  • sale quanto basta
  • pepe secondo i gusti

Preparazione ricetta:

Mondate e lavate gli spinaci, poi strizzateli perfettamente, tagliateli grossolanamente e fateli saltare per pochi minuti in una padella sporca con 20 ml di olio, fino a che saranno ammorbiditi. Pulite le seppie togliendo la pelle, gli occhi, l'inchiostro e la penna, poi tagliatele a listarelle, lavatele e sgocciolatele. Fate rosolare nel rimanente olio la cipolla, l'aglio ed il prezzemolo tritati. Quindi unite prima i pomodorini tagliati a metà, poi le seppie. Lasciatele insaporire il tutto qualche istante, poi versate il brodo e dopo un quarto d'ora circa aggiungete gli spinaci. Lasciate cuocere tutto a fuoco sostenuto, girando di frequente con un cucchiaio di legno: il sugo dovrà risultare ben ristretto. Pepate a piacere e regolate di sale. Potete servire le seppie alla livornese direttamente nei piatti oppure, come ho fatto io, metterle prima in forma con uno stampino e decorare con qualche cucunci.