ricetta rivisitata frico con patate, cavolo rapa, formaggio montasio e prosciutto o speck

Una delicata rivisitazione del famoso frico friulano. Oltre alle patate ed al formaggio Montasio, ho usato il cavolo rapa e dell'affettato di petto di tacchino. Se volete un sapore più deciso potete usare lo speck.

Difficoltà: FACILE - Tempo: 45 MINUTI - Contenuto calorico: 497 Kcal a porzione

Ingredienti (4 Porzioni):

  • 1 cavolo rapa da 400 g
  • 850 g di patate
  • 5 g di burro
  • 150 g di formaggio Montasio tagliato a fettine sottili
  • 140 g di affettato di petto di tacchino (potete anche variare con del prosciutto affumicato o dello speck)
  • 20 g di pangrattato
  • 100 ml di panna da cucina
  • 30 ml di olio EVO
  • 1 pizzico di timo
  • sale quanto basta
  • pepe secondo i gusti

Preparazione ricetta:

Pelate le patate ed il cavolo rapa aiutandovi con uno sbucciapatate. Sciacquate velocemente il tutto sotto acqua corrente e mettete a lessare in vaporiera o in acqua bollente per 15/20 minuti, finché saranno ammorbidite ma senza sfaldarsi: controllate il grato di cottura infilzandole con un coltello o una forchetta. Terminata la cottura scolate le verdure e lasciatele intiepidire qualche minuto. Quando potrete maneggiarle senza scottarvi tagliatele a fette di circa 1/2 cm di spessore. Ungete con in burro una pirofila in pyrex, poi adagiatevi dentro uno strato di fette di patate, cercando di lascare meno spazi vuoti possibile. Spolverate questo primo strato con del pepe, del sale e unite 2 cucchiai di olio versato a filo. Ora mettete le fettine di tacchino e poi, con lo stesso procedimento di prima, create uno strato con le fette di cavolo rapa (sempre condendolo con un pizzico di sale, pepe e olio a filo), poi stendete uno strato di fettine di formaggio e terminate con uno strato di patate. Versate a filo la panna sulla superficie del torino e lungo i bordi. Spolverate il tutto con un pizzico di sale e di pepe, poi con il pane grattugiato a pioggia e con il rimanente olio. Infornate a 180 °C per 15 minuti circa, accendendo il grill a metà cottura. Servite il tortino ben caldo decorando con qualche fogliolina di timo. Si accompagna bene con dei bocconcini di polenta passata al forno.

Pin It