Una deliziosa torta crostata farcita con mele aromatizzate alla cannella e uvetta sultanina. Una ricetta facile che preparava spesso la mia nonna.

 

Difficoltà: FACILE - Tempo: 75 MINUTI - Contenuto calorico:  415 Kcal a porzione

 

Ingredienti per 8 persone

 

Per la pasta:

  • 300 g di farina
  • 100 g di burro
  • 80 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito
  • sale

 

Per il ripieno:

  • 800 g di mele
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di uvetta sultanina
  • 2 biscotti savoiardi (anche amaretti)
  • il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • Per la tortiera:
  • 20 g di burro
  • 20 g di farina

 

Attrezzatura: 1 tortiera da 24 cm di diametro.

 

Preparazione ricetta:

 

Preparate il ripieno: lavate le mele, sbucciatele, privatele del torsolo, tagliatele a cubetti con un coltello affilato, mettetele in un tegame, aggiunge lo zucchero, il succo di limone e l'uvetta, fatele cuocere a fuoco dolcissimo per circa 10 minuti, finché saranno leggermente ammorbidite, e lasciatele raffreddare. Spolverizzate con cannella.

Preparate la pasta: setacciate sulla spianatoia la farina con lo zucchero, il lievito e un pizzico di sale, formate un fontana, mettete nel centro il burro ammorbidito a temperatura ambiente e diviso a pezzetti, le uova e lavorate rapidamente gli ingredienti con la punta delle dita sino ad ottenere un impasto omogeneo.

Stendere con il mattarello la pasta; foderatene con i 2/3 la tortiera imburrata e infarinata, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, cospargete la pasta con i savoiardi sbriciolati, distribuite sopra il ripieno ormai freddo e pareggiatelo con un cucchiaio di legno; tagliate quindi la pasta rimasta a striscioline larghe 1 cm e ½ e disponetele a rete sul ripieno.

Passate la tortiera in forno preriscaldato a 190°C e fare cuocere per circa 40 minuti sino a quando la torta avrà assunto un colore dorato, poi toglietela dal forno, sformatela su un piatto da portata e servitela tiepida o fredda a piacere, dopo averla cosparsa con lo zucchero a velo.

Pin It