Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

ricetta orecchiette con pesce spada

Orecchiette pugliesi condite con un gustosissimo sugo di pomodori, pesce spada e capperi.

Difficoltà: FACILE - Tempo di preparazione: 00:35 - Tempo di cottura: 00:30 Contenuto calorico: 513 Kcal

Ingredienti per 4 Porzioni:

  • 400 g di orecchiette
  • 200 g di filetto di pesce spada
  • 500 g di pomodorini varietà ciliegini
  • 2 spicchi di aglio
  • 20 g di capperi
  • 6 cucchiai di olio EVO
  • 1/4 di bicchiere di vino bianco
  • 1 filetto di alice
  • un pizzico di peperoncino
  • sale quanto basta
  • pepe secondo i gusti

Preparazione ricetta:

In un tegame fate rosolare gli spicchi di aglio nell'olio extravergine di oliva, aggiungendo anche il filetto di acciuga, che farete sciogliere aiutandovi con un cucchiaio in legno, ed un pizzico di peperoncino. Lavate i pomodorini e tagliateli in due parti, poi accorpateli nel tegame aggiungendo anche il vino bianco e cuocete per circa 10 minuti. Trascorso questo tempo aggiungete i capperi e successivamente il filetto di spada che avrete tagliato a cubetti. Cuocete per altri 10/15 minuti fino a che il pesce sarà sfaldato in piccoli frammenti. Nel frattempo fate cuocere le orecchiette (alias strascinati) in acqua bollente e salata. Scolate la pasta al dente e ultimatene la cottura nel tegame con il sugo a fuoco sostenuto per 1 minuto o poco più, aggiungendo pepe secondo i gusti, sale quanto basta e, se necessario, un goccio di acqua di cottura delle orecchiette che avrete tenuto da parte. Togliete l'aglio e servite subito.

Per fare a mano le orecchiette:

Impastate la farina e la semola con acqua tiepida salata, sino ad ottenere una pasta della consistenza della pasta di pane piuttosto dura. Da questo impasto ben lavorato, ricavate un filoncino (coprite la pasta che rimane, altrimenti si secca troppo) del diametro di 2 cm e lungo circa 20 cm. Con il coltello tagliate il bastoncino in tanti pezzetti, che, con la punta del coltello stesso, "trascinerete " sul tavolo ottenendo delle specie di piccole conchiglie che rovescerete sulla punta del dito pollice, in modo che la parte più rugosa delle conchiglie rimanga all'esterno e tutt'attorno ci sia un leggero orlo. Coprite con un panno le orecchiette e lasciatele riposare almeno mezz'ora.

Pin It