5 1 1 1 1 1

 ricetta tipica polenta senza girare

La polenta (conosciuta anche come polenda o pulenda) è un antichissimo piatto a base di farina di cereali. Pur essendo conosciuta nelle sue diverse varianti pressoché sull'intero suolo italiano, ha costituito a lungo l'alimento base della dieta soprattutto in alcune regioni settentrionali come Lombardia e Veneto, nelle quali è tuttora diffusissima.

Difficoltà: FACILE - Tempo di preparazione: 01:10 - Tempo di cottura: 01:00 - Contenuto calorico: 447 Kcal

Ingredienti (8 Porzioni):

  • 3 litri e 1/2 di acqua (oppure metà di acqua e metà di latte)
  • 1 kg di farina di grano turco macinata a pietra
  • 1 manciata di sale grosso

Preparazione ricetta:

Possibilmente in un paiolo di rame non stagnato, portate ad ebollizione l'acqua con il sale. Versatevi a pioggia la farina, sempre mescolando con un grosso cucchiaio in legno o una spatola per evitare la formazione di grumi, e lasciate cuocere per 55/60 minuti a fuoco piuttosto vivo, rimestando continuamente e sempre dalla stessa parte. A cottura ultimata, rovesciate  la polenta su un tagliere di legno, tagliateIa a fette con uno spago o con un coltello di legno. Se volete presentarla in modo più inconsueto, versatela in una scodella, o in stampi di forma svariata, bagnati in acqua o unti, e dopo qualche minuto versate la polenta sul tradizionale piatto di legno o nei singoli piatti.

IL CONSIGLIO DI OSTEMATTO: se non avete tempo e voglia di girare la polenta in continuazione e non avete un girapolenta automatico, utilizzate una pentola antiaderente al posto del paiolo in rame e dopo aver versato la farina a pioggia sempre mescolando nell'acqua bollente, continuate a mescolare ancora per qualche minuto in modo da eliminare i grumi, quindi coprite la pentola con un panno bagnato sopra al quale appoggerete il coperchio lasciando però un piccolo sfiato. Abbassate la fiamma e dopo circa 60 minuti la vostra polenta sarà pronta senza averla mescolata. Naturalmete non avrà lo stesso sapore della cottura nel paiolo.

Pin It