5 1 1 1 1 1

ricetta economica: sarago in acqua pazza

Saraghi in acqua pazza (pomodorini, aglio e vino bianco) con patate. Qualche rametto di timo insaporirà ancor di più questo secondo piatto.

Difficoltà: FACILE - Tempo di preparazione: 00:35 - Tempo di cottura: 00:20 - Contenuto calorico: 325 Kcal

Ingredienti (4 Porzioni):

  • 4 saraghi da 250 g/cad.
  • qualche rametto di timo
  • 1 spicchio di aglio
  • 250 g di pomodorini ciliegini
  • 3 patate
  • 6 cucchiai di olio EVO
  • vino bianco
  • sale quanto basta
  • pepe secondo i gusti

Preparazione ricetta:

Pulite i pesci, prima praticando un taglio lungo il ventre con un coltello affilato o con una forbice da cucina, poi eliminando le interiora. Sciacquate velocemente i pesci sotto acqua corrente. Allargate l'apertura nel ventre dei pesci e aggiungete un pizzico di sale, una spolverata di pepe, 2 rametti di timo ciascuno e colmate con qualche pomodorino (già lavato) tagliato a metà. Sporcate un'ampia teglia da forno con l'olio, unite l'aglio, ed adagiatevi i saraghi. Ai lati dei pesci, negli spazi vuoti, riempite con i pomodorini lavati e tagliati a metà e con le patate tagliate a fettine molto sottili grazie all'apposito affetta verdure. Se preferite tenere la patate più grosse dovrete farle precuoce al forno per almeno 15 minuti.  Terminate spargendo sui pesci delle foglioline di timo. Unite una quantità di vino bianco sufficiente a coprire i pesci fin quasi a metà altezza. Infornate a 180°C per 20 minuti. Terminata la cottura, regolate di sale e di pepe. Potete servire i pesci interi direttamente nei piatti accompagnati dal loro condimento, oppure sfilettarli prima di impiattare.
Pin It